6.3.09

La città dei desideri

Certi di voi lo sapete che sto vivendo un momento raggelante al lavoro. (Oggi, ad esempio: “Lei è una persona estremamente dotata, intelligente, responsabile. Ecco perché non deve permettersi mai di agire per conto Suo”.)

(Va detto: Almeno io un lavoro ce l’ho sempre. Questo sì.)

Per fortuna mi risuona nelle orecchie e nel cuore una voce amica, esaltata, travolgente. (Il clip, secondo me, non lo trova al top-top della forma—ha cantato meglio quando c’ero io, ma comunque!)

La foto, scattata il 20 gennaio scorso, sa un po’ della fée verte e di Parigi, non direste?

Auguro a tutti un fine settimana incantato, luminoso, di speranze! *bacione*

4 commenti:

Elena ha detto...

Agghiacciante.
Questa non l'avevo ancora mai sentita, ma (purtroppo) non ho difficoltà a credere che te l'abbiano detta...
Sei talmente in gamba da essere PERICOLOSA!
Un bacione :-)

maliarda ha detto...

Grazie, cara. Poi, rincresce dirlo, ma è spesso così con un manager-donna. Boh.

Buon fine settimana e due bacioni! :-)))

m

giulia ha detto...

Frase molto brutta che non gìfa certo onore a chi l'ha detta. La foto è splendida. Sei veramente brava
Giulia

maliarda ha detto...

Grazie, Giulia, sei molto gentile!

In questo momento sto meglio, anche perché due ore in palestra aiutano a smaltire molte frustrazioni...

Buona domenica e buona serata!